L’associazione

Come è nata

Si racconta che la prima carta di credito al mondo nacque per caso dall’idea di tre amici, alla fine di un pranzo al ristorante. E non a caso si chiama Diners. Sarà una coincidenza, ma anche la nostra Associazione, la prima e unica interamente dedicata ai copywriter, è nata per caso dall’idea di tre amici. Per la precisione, non alla fine di un pranzo, ma davanti a un caffè al centro di Roma, in una calda mattina d’estate.

I tre amici di cui sopra si erano incontrati prima quasi solo virtualmente e per di più avevano età ed esperienze molto diverse. Ma se mettete tre persone così a parlare del loro lavoro, di quali sono le sfide, di come si dovrebbe migliorare, allora quello che per altri potrebbe essere un incontro formale, diventa un fiume di racconti su come a volte sia meravigliosamente complicato tenersi in equilibrio tra brief e vita privata, tra le scadenze, non solo del cliente ma anche dei conti a fine mese, senza perdere mai di vista passione e creatività. Parlando parlando, hanno scoperto di avere molto in comune, persino lontane parentele. E poi il caffè era buono..

Una visione comune

Alla fine, ne è venuta fuori una visione comune: la certezza che i grandi cambiamenti sono possibili solo se si fa un lavoro di squadra e che la futura associazione tutto avrebbe dovuto fare meno che arroccarsi in un castello aperto esclusivamente a una élite. L’obiettivo che ci proponiamo è fare di noi tutti dei copywriter riconosciuti. Se questo non sembra un motivo sufficiente, lo diventerà la prossima volta in cui il nostro lavoro sarà considerato marginale, il pagamento rinviabile, la formazione superflua.

I nostri obiettivi

L’Associazione Italiana Copywriter ha in programma l’organizzazione di eventi dedicati alla crescita della nostra cultura professionale, allo sviluppo della nostra rete di contatti e relazioni, alla conoscenza di tutti quei temi che avranno un impatto sul nostro futuro.

Comments are closed